Il Gran Gala in udienza da Papa Francesco: un’occasione speciale per la 30a edizione

Un momento di profonda emozione attende gli organizzatori del Gran Gala Ciclistico Internazionale il prossimo Mercoledì 2 Aprile, quando una delegazione guidata dal primo cittadino di Conegliano, Floriano Zambon, parteciperà in Vaticano all’udienza di Papa Francesco. Un’occasione davvero speciale per la manifestazione, che quest’anno celebra il 30° anniversario, e che coinciderà con la Giornata Mondiale dell’Autismo, un tema toccato dal Gran Gala proprio nell’ultima edizione del 14 Ottobre scorso con la presenza dell’associazione “Oltre il Labirinto”, promotrice del progetto HugBike, che parteciperà a sua volta all’udienza del Santo Padre.

Nel frattempo continuano senza sosta le gare del calendario ciclistico internazionale e le variazioni nelle classifiche delle quattro challenge speciali della manifestazione che celebrerà la sua serata finale – Gran Gala Anniversary – il 13 Ottobre prossimo a Conegliano.

Quest’ultima settimana, caratterizzata a livello maschile dalle gare di avvicinamento alle classiche del pavé, ha sorriso tra le donne a Elisa Longo Borghini (Hitec Products UCK). L’atleta piemontese, grazie a un buon sesto posto sulle strade del Trofeo Alfredo Binda, ha conquistato la vetta del Premio Donne GP 2M Decori davanti alla detentrice del trofeo Giorgia Bronzini (Wiggle-Honda) e a Elena Cecchini (Estado de Mexico-Faren).

Il secondo posto colto dallo spagnolo Alberto Contador (Saxo-Tinkoff) alla Vuelta Catalunya ha invece consentito a Specialized di tenere la testa del Mondiale Costruttori davanti a Canyon, che proprio in Catalogna ha potuto festeggiare grazie a Joaquim Rodriguez (Katusha), e a Cannondale, salita in terza posizione grazie al successo conquistato dallo slovacco Peter Sagan (Cannondale) all’E3 Harelbeke.

Nonostante non abbia ottenuto punti nell’ultima settimana, Diego Ulissi (Lampre-Merida) ha agevolmente conservato la testa del Premio Italia Professionisti – GP Banca della Marca davanti a Sonny Colbrelli (Bardiani-CSF) e Simone Ponzi (Neri Sottoli-Yellow Fluo). Grazie al successo di tappa e al secondo posto conquistato nella Classifica Generale della Settimana Coppi & Bartali, Dario Cataldo (Team Sky) è balzato fino al sesto posto della graduatoria, alle spalle di Matteo Rabottini (Neri Sottoli-Yellow Fluo), quarto, e di Andrea Pasqualon (Area Zero), quinto.

Dominio Zalf-Desiree-Fior nel Premio Italia Under 23/Elite s.c. – GP La Tiesse con Nicolas Marini in vetta davanti al compagno di squadra Giacomo Berlato, protagonista questa settimana con un terzo posto alla Piccola Sanremo.

Ultime foto caricate

Ultimo video caricato